Sedia a dondolo da giardino

Sedia a dondolo da giardino: Prezzo, e dove acquistare

Sedia a dondolo da giardino

Ora che sta per arrivare la bella stagione avere una sedia a dondolo in giardino potrebbe essere una buona cosa. Ovviamente è consigliato metterla in una posizine strategica, in modo che il sole non vi arrivi in faccia, anche perchè tale sedia viene presa per rilassarsi e non ustionarsi o arrabbiarsi, quindi dato che deve essere un momento di relax, è utile metterla in una parte dove non ci sia molto sole, ne ci sia molto fresco, credo che comunque saprete dove posizionarla.

Chi può utilizzare la Sedia a dondolo da giardino?

Indipendentemente dal modello essi possono essere utilizzate per passare attimi di pure relax, di passare momenti seduti comodi a leggersi qualche libro

Chi può utilizzarle? Ovviamente dal piccolo fino all’adulto

materiale delle sedie a dondolo

Siccome non esiste una sola casa produttrice, o un solo venditore, non possiamo dire dunque che sono fatte di un unico materiale, anche perchè ci sono svariati modelli di sedie a dondolo, quindi è sempre utile vedere ogni sedia e come è composta, questo potrete farlo visualizzando qui di seguito i vari prodotti.

Dove comprare Sedie a dondolo da giardino?

Le sedie a dondolo le potete trovare sia online che anche su negozi di sedie. Online potrete vedere un’ampia gamma, infatti ecco a voi alcuni modelli che abbiamo trovato.

SoBuy Poltrona a Dondolo da Giardino Sedia a Dondolo Esterno con Tasca Laterale Portata Fino a 150 kg Nero OGS47-MS

 non disponibile
Acquista ora
Amazon.it
al Dicembre 4, 2020 4:39 am

Caratteristiche

  • Materiale: struttura in ferro verniciato a polvere, rivestimento in tessuto traspirante
  • Capacità supporto: 150 kg, Peso: 9 kg
  • Con tasca laterale per riporre libri, riviste, occhiali e così via
  • Con gomma antiscivolo, Che Offre Più Costante e la Sicurezza
  • Montaggio semplice,Viti e tasselli inclusi

MLI Poltrona Sdraio Beige Rocking Ellittica 96542 Relax da Giardino Lettino Prendisole in Textilene Sedia a Dondolo in Acciaio Metallo da Esterno

 non disponibile
Acquista ora
Amazon.it
al Dicembre 4, 2020 4:39 am

Caratteristiche

  • Sdraio ergonomica ellittica Beige per il massimo relax in giardino, balcone o terrazza.
  • Piacevole effetto dondolo grazie alla forma arrotondata con blocchi di sicurezza
  • Struttura in metallo diametro 30x1.6 mm Misura 152x77x88 cm - Materiale: Telaio in acciaio verniciato a polvere, textilene 1x2
  • Il lettino è realizzato in acciaio verniciato a polvere durevole e robusto, che è estremamente adatto per l'uso all'aperto.Grazie al resistente tessuto in textilene, la chaise longue è impermeabile e facile da pulire. Il cuscino incluso offre il massimo comfort di seduta. Questa sedia per esterni, in metallo, unisce stile e funzionalità e sarà la seduta da giardino preferita dai vostri bambini. Seduta in texilene antracite con poggiatesta
  • ATTENZIONE : Questa bellissima sdraio e' disponibile anche nel colore nero. Cerca su Amazon questo codice: B089P38841

Festnight 2 pz Sedie a Sdraio a Dondolo da Giardino in Legno di Acacia,Sdraio da Giardino in Legno,Lettino da Giardino in Legno,Prendisole da Giaridno in Legno,Sedia a Dondolo da Giardino in Legno

207,17  disponibile
3 nuovo da 207,17€
Acquista ora
Amazon.it
al Dicembre 4, 2020 4:39 am

Caratteristiche

  • Questa elegante sedia a dondolo sarà un'accattivante acquisto per il vostro spazio all'aperto. L'originale struttura in legno è invitante ed emana un fascino rustico che abbellirà qualsiasi ambiente interno ed esterno.
  • Materiale: Legno di acacia con finitura in olio leggero
  • Dimensioni: 149 x 60 x 86 cm (L x P x A)
  • Imballaggio: 2 pz.
  • Spedizione: Generalmente ricevilo entro 7-12 giorni lavorativi.

Ampel 24 - Sedia a Dondolo Rio/Sdraio 170x70 cm/Mobile da Giardino in Legno di larice/con Cuscino

153,50  disponibile
1 nuovo da 153,50€
Acquista ora
Amazon.it
al Dicembre 4, 2020 4:39 am

Caratteristiche

  • Godetevi il comfort della sdraio a dondolo nel vostro posto preferito anche senza il rivestimento | Sdraio prendisole decorativa e stabile con forma ergonomica e delicata alla schiena
  • Dimensioni: 170 x 70 cm | Superficie: 175 x 60 cm | Peso: 18 kg | Capacità massima: 150 kg | Cuscino: 44x14cm | Pezzi di ricambio disponibili
  • Materiale: superficie in PVC | Legno laminato, pretrattato ed impregnato | Robusto e stabile | Tessuto traspirante | Resistente alle intemperie | Indoor / Outdoor
  • Braccioli ergonomici | Montaggio semplice e veloce grazie ai buchi preforati | Istruzioni chiare | Materiale di montaggio incluso
  • Fornitura: sedia a dondolo Rio con cuscino, manuale | ❗ Spedizioni verso le isole escluse. Vi preghiamo di contattarci se necessario.

Bizzotto Poltrona POLTRONE Sedia A Dondolo DEMID da Giardino per Esterno TEXILENE Veranda (Tortora)

 non disponibile
Acquista ora
Amazon.it
al Dicembre 4, 2020 4:39 am

Caratteristiche

  • Struttura in acciaio (trattato per esterno tramite fosfatazione)
  • verniciato a polvere (poliestere),
  • seduta e schienale in textilene 2x1,
  • viteria in acciaio galvanizzato.
  • Dimensioni in cm: L. 60.5 P. 107 H. 95

Per quanto riguarda invece i negozi di sedie, dovete vedere nel vostro paese, o città se ne esiste uno e da li andarlo a visitare sperando che abbiano il prodotto che vi piace.

Lo sapete che oltre alle sedie a dondolo da giardino ci sono anche :

Sedie a dondolo per camerette

Sedie a dondolo per soggiorno

Se volete avere più informazioni a riguardo vi consiglio di vedere questi due contenuti.

Come scegliere il baule da giardino

Come scegliere il baule da giardino

Come scegliere il baule da giardino

Un baule da giardino che arredi e sia utile al tempo stesso

Avere un grande e rigoglioso giardino ben curato a volte non è sufficiente. Per godersi a pieno gli innumerevoli e innegabili benefici della vita all’aria aperta è fondamentale, prima ancora delle dimensioni, che lo spazio esterno sia perfettamente attrezzato e pronto a soddisfare le più svariate esigenze avanzate da ogni singolo membro della famiglia. Occorrono determinati complementi e accessori, per cominciare, in assenza dei quali le pause relax e i momenti dedicati allo svago, all’intrattenimento e alla socializzazione non sarebbero affatto soddisfacenti: ci riferiamo a poltrone e divani con cui adornare le aree conversazione, a tavoli e sedie da esterno da sfruttare in occasione di pranzi e cene en plein air, a lettini e sedie a sdraio per assicurarsi una tintarella da urlo, al barbecue per le grigliate con amici e parenti, e chi più ne ha più ne metta.

Ma in un giardino che si rispetti c’è anche bisogno di spazi in cui riporre gli oggetti che siamo soliti utilizzare in tutte quelle attività che si svolgono all’aria aperta: le pale che occorrono per fare la pizza nel forno a legna, la zappa con cui si livella il manto erboso, i cuscini per le sedute, le tovaglie plastificate con cui coprire i tavoli, i giocattoli dei bambini, quelli di Fido, gli attrezzi per il giardinaggio e così via.

Diventa perciò provvidenziale in questo senso possedere una cassapanca da giardino in cui poter conservare tutto senza lasciare il benché minimo disordine in mezzo al verde. Il baule da giardino è un utilissimo pezzo d’arredo e in più contribuisce a conferire uno stile ben preciso allo spazio esterno di cui è provvista la nostra casa.

All’occorrenza, quando poltrone e sedie non bastano, può anche fornire delle confortevoli sedute aggiuntive, ragion per cui è un vero e proprio must have adatto a giardini, terrazzi, verande, portici e semplici balconi.

Dov’è meglio collocare il baule da giardino?

Il baule da esterno è un complemento d’arredo caratterizzato da una grandissima versatilità. Questo significa che il suo acquisto non è consigliato solo a chi ha bisogno di spazio aggiuntivo all’aperto, ma anche a chi è semplicemente alla ricerca di arredi particolari e stilosi.
Con la sua aria vintage la cassapanca da giardino è di gran tendenza e lo dimostra il fatto che tantissimi designer ne suggeriscano l’utilizzo anche per gli ambienti interni. Sulle copertine delle riviste del settore non mancano mai bauli che fungono da comodini, da scarpiere o anche solo da divano in soggiorni dall’atmosfera rustica e piacevolmente rilassante.

Un complemento d’arredo ben distante dagli elementi tipici del minimalismo moderno, così freddo e per certi versi a volte banale.

Cassapanche così hanno stile e carattere da vendere e, soprattutto, possono essere personalizzate a proprio piacimento affinché s’intonino agli altri arredi della casa. Per renderle più intriganti si possono abbellire con cuscini d’ogni genere: etnici, se si desidera conferire al proprio spazio outdoor un sapore vagamente esotico, optical, se si preferisce qualcosa di moderno che vada al di là della solita tinta unita, floreali se si vuole invece dare un ulteriore tocco di colore ad uno spazio già di per sé immerso nella natura.
Non resta che capire, a questo punto, se sia meglio scegliere un baule per esterno in legno oppure una cassapanca giardino in plastica.
Va da sé che prima di determinarsi in merito sia fondamentale considerare una serie di fattori di non poco conto: prima di tutto l’esposizione dello spazio in cui intendiamo collocare il nostro baule da giardino, in secondo luogo il budget. Per quanto riguarda l’esposizione, bisogna tenere bene a mente che tutti gli arredi da esterno sono naturalmente soggetti ad eventuali danni più o meno gravi causati dagli agenti atmosferici. La pioggia battente, così come d’altro canto i raggi del sole che in estate non danno tregua, potrebbero a lungo andare danneggiarli. Per evitare che questo accada è importante acquistare una cassapanca porta attrezzi da giardino di alta qualità: dev’essere robusta e ben fatta perché possa durare a lungo nel tempo senza risentire in alcun modo delle intemperie che in ogni stagione si abbattono su giardini e spazi esterni. In considerazione di ciò la scelta appare più che ovvia: il baule in resina o in plastica è di gran lunga preferibile alla classica cassapanca da giardino in legno, purtroppo soggetta a deterioramento quando esposta ad acqua e umidità.

Plastica o resina: quale baule da giardino acquistare?

Oltre ad essere incredibilmente robusto, resistente e longevo, il baule da giardino in resina ha il pregio di essere molto più elegante e grazioso d’altri.
La composizione di questo materiale è tale da renderlo idrorepellente ed impermeabile, in più non tende a scolorire nel tempo e resiste perfettamente a tutti i danni provocati dalle condizioni meteorologiche. Il fatto che sia peraltro disponibile in varie colorazioni lo rende assolutamente perfetto per qualunque genere di ambiente: che il giardino sia in stile country o shabby chic, rustico o provenzale, la cassapanca da giardino in resina si sposerà alla perfezione col resto degli arredi e degli addobbi scelti per adornare il proprio piccolo eden personale. A differenza di altri, poi, il baule in resina non necessita di particolari interventi di manutenzione: sia nel breve che nel lungo periodo basterà spolverarlo e detergerlo con un prodotto apposito per evitare che la polvere si annidi sulla sua superficie. S

ebbene la resina sia praticamente perfetta per gli spazi outdoor, i bauli in plastica o in pvc sono altrettanto indicati nel caso in cui si abbia bisogno di una robusta cassapanca da esterno in cui conservare gli oggetti. Anche nel caso delle materie plastiche non c’è che l’imbarazzo della scelta: la gamma di colori e versioni è a dir poco variegata, il che sta a significare che ce n’è per tutti i gusti ed esigenze. La scelta finale sarà dettata dallo stile degli altri eventuali arredi già presenti in giardino, dalla palette cromatica alla quale ci si vuole attenere, alle dimensioni che si desidera abbia il baule e al suo effettivo ingombro. Naturalmente un baule in resina avrà un costo più elevato rispetto a un portaoggetti in plastica: si tratta di un materiale all’avanguardia dotato di eccellenti caratteristiche, ragion per cui tutto si può dire tranne che non valga ogni centesimo del suo prezzo.

Sul web c’è un baule da giardino per ogni esigenza

Se si è alla ricerca di un baule per giardino che soddisfi le proprie esigenze, il web è un mondo tutto da scoprire. L’e-commerce Ma.Nì, nel caso specifico, offre in tal senso un eccezionale ventaglio di opzioni per tutte le tasche: la sua vetrina virtuale pullula letteralmente di bauli e cassapanche d’ogni genere e colore, di varia capienza e dimensioni, realizzati con materiali di prima qualità che sono garanzia di robustezza e longevità. Il design delle proposte disponibili sul sito, ciascuna delle quali provvista di foto dettagliate e scheda tecnica, ha il chiaro scopo di mettere tutti d’accordo: si spazia dalle cassapanche da esterno dal design semplice e privo di fronzoli, perfette per chi ama gli arredi sobri e raffinati, agli altrettanto apprezzati bauli da giardino più estrosi e pensati per chi è invece costantemente alla ricerca di oggetti unici nel loro genere che siano esteticamente accattivanti e utili al tempo stesso.

Entrando nel merito delle linee e dello stile, in questo e-commerce c’è dunque di tutto un po’: c’è la cassapanca baule Eden Garden Bench, caratterizzata da un inconfondibile stile coloniale che la rende tale e quale alle panchine in stile inglese utilizzate per adornare ogni genere di patio; c’è la seduta-tavolino multiuso, un baule di forma tondeggiante, di dimensioni più contenute rispetto alle classici cassapanche, il cui design ha un sapore deliziosamente country al quale è impossibile resistere; c’è il baule Rockwood, semplice e discreto, che con le sue linee contemporanee è un pezzo unico con cui adornare giardini ma anche verande e terrazze; c’è il baule Capri, interamente realizzato in rattan così come la maggior parte dei complementi d’arredo che vengono ultimamente prodotti per l’abbellimento degli spazi esterni; c’è poi il baule Brushwood, completamente diverso a livello stilistico da quelli citati sinora, che con il suo rivestimento in resina effetto legno spazzolato ha un aspetto favolosamente retrò e raffinato.

Proposte molto diverse l’una dall’altra, è vero, ma tuttavia accomunate da un grande pregio: queste cassapanche sono sufficientemente grandi da poter essere tutte sfruttate come angolini di relax da predisporre nelle zone più suggestive del proprio spazio outdoor, sfruttandone così sia la capienza e sia la versatilità di un oggetto del quale sarebbe sciocco fare a meno.

Come arredare un giardino piccolo

Come arredare un giardino piccolo

Avere una casa con giardino, di qualunque dimensione esso sia, è davvero un lusso. Nulla come uno spazio abitativo all’aperto può migliorare la qualità della vita. L’importante è decidere la destinazione d’uso e lo stile più adatto alla routine personale o familiare. Ma come ottimizzare gli spazi di un giardino piccolo? Ecco qualche dritta per creare un piccolo angolo di verde.

 

Progettare un giardino piccolo

A prescindere dalle dimensioni, per prima cosa è meglio partire dalla progettazione. Quale sarà l’utilizzo finale? Uno spazio aperto per i bimbi? Un luogo per organizzare cene con gli amici? Un angolo di relax? Dovrà ospitare piante o solo complementi d’arredo? Tutte domande a cui dare risposta, su cui prefissare gli obiettivi del progetto.

 

Bisognerà scegliere l’eventuale spazio da destinare a piante e fiori, decidere se prevedere un manto erboso oppure una zona piastrellata in stile rustico. Il tutto mantenendo una coerenza con l’estetica e soprattutto con le singole esigenze.

 

Esistono numerosi programmi per progettare un giardino, come i software che trovate a questo link. Si tratta di tool professionali, utilizzati da architetti e paesaggisti, che consentono progettare uno spazio in ogni dettaglio e visualizzare simulazioni in 3D di altissima qualità, così da avere un’idea visiva del risultato finale.

 

Come arredare un giardino piccolo

Anche un giardino piccolo può diventare un’accogliente area green, con le giuste modifiche. Se il vostro obiettivo è adibire un’area per le cene in compagnia, potete sfruttare lo spazio all’aperto installando un grande tavolo con sedie e panche. Magari affiancati da qualche mobile funzionale alla causa. Da non sottovalutare, se lo spazio lo consente, anche l’installazione di un barbecue prefabbricato.

 

Quello di cui avete bisogno è una zona relax? Allora dovrete puntare su un divano da esterno accompagnato da poltroncine e morbidi ed accoglienti cuscini. Oppure una bella amaca, su cui trascorrere le ore in lettura.

 

Per chi vorrebbe tutto, è possibile razionalizzare optando per un tavolo allungabile e sedie pieghevoli, insieme a dei grandi cuscini da spostare a piacimento. Oppure un piccolo tavolino in legno con sgabelli, qualche complemento d’arredo e un bel divano in pallet. Da non sottovalutare poi i tavoli a parete, da aprire al momento del bisogno, con i ganci di sostegno fissati al muro.

 

Se non volete rinunciare al verde, potete sfruttare vasi o aiuole per dedicare degli spazi ai vostri fiori e alle vostre piante preferite. Ricordate che in questo caso sono loro ad avere la priorità nella scelta della collocazione: ogni pianta, infatti, necessita di determinata luce e di riparo da vento e intemperie. Tenetene conto nella progettazione del vostro piccolo giardino.

 

Lo stile da seguire

Lo stile del giardino può o seguire quello dell’abitazione, nella sua estetica. Oppure creare uno spazio di rottura. L’importante è che nel complesso l’arredo esterno risulti coerente a se stesso e non troppo lontano dal resto. Può essere ad esempio vincente mescolare classico e moderno, oppure legno e pietra.

 

 

Gazebo o ombrelloni?

A prescindere dall’ampiezza del giardino, è importante prevedere delle coperture, sia per il maltempo che per le calde giornate estive. A chi ha già una copertura da sfruttare, non resta che valutare l’esposizione e aggiungere delle tende, se necessario. In alternativa si può optare per un gazebo, disponibile in diverse tipologie e per tutte le tasche. Oppure per un classico ombrellone tondo, o ancora per un ombrellone a vela, adattabile a tutti i contesti.

 

L’illuminazione

Infine i punti luce, elementi non secondari ed essenziali per chi vuole sfruttare lo spazio nelle calde giornate estive. Consigliamo un’illuminazione centrale per un tavolo da esterno, ma possono essere sfruttabili anche dei faretti direzionali al soffitto. L’importante è la qualità e la resistenza alle intemperie.